Dietologia

Dietologia

La dietologia è la disciplina che si occupa di prescrivere un determinato regime alimentare a scopo terapeutico, preventivo o sperimentale.

La Dietologia è un settore della scienza dell’alimentazione che studia i processi relativi alla nutrizione, e gli effetti degli alimenti sulla digestione e sull'organismo.
La Dietologia può avere un ruolo di primaria importanza in ambito patologico e può essere lo strumento principale per ripristinare lo stato di salute, oppure un efficace metodo per coadiuvare la terapia farmacologica.
Attraverso lo studio delle caratteristiche del paziente, della tipologia, distribuzione e combinazione dei pasti durante il giorno, La Dietologia permette di garantire una nutrizione equilibrata e adeguata al fabbisogno del paziente con l’obiettivo di ritrovare il benessere.

Il Dietologo si occupa del trattamento di patologie o condizioni con alta componente nutrizionale e di patologie correlate al regime alimentare.
Il Dietologo può prescrivere un determinato regime alimentare a scopo terapeutico, preventivo o sperimentale.
Il Medico Dietologo valuta lo stato di salute del paziente, indaga sulle cause del disequilibrio fisico, che può essere il sovrappeso o viceversa l'eccessiva magrezza, individua la qualità e la quantità di alimenti più adatte al soggetto per procedere infine alla formulazione di una dieta personalizzata.

Dietologia: visita e piano alimentare

La visita preliminare dallo specialista ha lo scopo di determinare il proprio fabbisogno energetico al fine di regolare le proprie abitudini alimentari.
Inizialmente, vengono analizzate le abitudini alimentari del paziente ed il suo stile di vita; successivamente vengono valutati il peso corporeo e l’altezza, misurate le circonferenze e la larghezza delle ossa, individuati eventuali eccessi di grasso corporeo, per procedere a un calcolo il più accurato possibile e alla formulazione di una dieta adatta al soggetto.

I disturbi più comunemente trattati dal Dietologo sono:
- sovrappeso, obesità, sottopeso;
- patologie metaboliche (ad esempio il diabete, l’ipercolesterolemia e l’ipertensione);
- patologie gastrointestinali, e neoplasie;
- disturbi alimentari come anoressia, bulimia, etc…;
- problematiche relative al peso in particolari fasce d’età (menopausa, fase adolescenziale, terza età, gravidanza);
- consulenze in caso di intolleranze, allergie e malattie autoimmuni, in cui è importante modulare i corretti apporti alimentari.

La corretta alimentazione è il passo decisivo per raggiungere uno stato di salute ottimale. La visita dal Dietologo è sempre consigliata nel caso in cui il paziente non abbia una piena capacità e autonomia di regolazione alimentare.
Particolarmente indicata nei casi sopra descritti, è importante considerare la visita come l’inizio di un percorso serio, i cui obiettivi sono quelli di conoscere gli alimenti, la loro importanza e le ricadute che l’assunzione non regolata possono avere sulla salute.
E’ importante sottolineare che il dietologo propone un piano alimentare su misura: la dieta varia a seconda del soggetto, poiché ogni persona è unica ed ha abitudini differenti.